venerdì 7 dicembre
@ Cineteatro Nanni Loy

18.30 > evento Gli anni amari, dedicato alla figura di Mario Mieli, con Andrea Adriatico e Saverio Peschechera (rispettivamente regista e produttore de Gli anni amari, film dedicato a Mieli, in uscita nei prossimi mesi); Sebastiano Secci, (presidente del Circolo di Cultura Omosessuale “Mario Mieli” di Roma); Francesco Paolo del Re (giornalista, critico ed esperto della vita di Mieli);
20.00 > aperitivo per il pubblico e gli ospiti;
20.30 > proiezione del quinto e ultimo cortometraggio selezionato per il Premio del Pubblico durante la maratona;
21.00 > proiezione del lungometraggio Tinta Bruta (Filipe Matzembacher e Marcio Reolon, 2018, 118').

Tinta Bruta

di Filipe Matzembacher, Marcio Reolon
Brasile, 2018, 118'

 

Proiezione del film in lingua originale sottotitolato in italiano.

 

Tinta Bruta è un film sull'alienazione e l'isolamento nell'era di Internet. La storia è ambientata nella città di Porto Alegre, nel sud del Brasile; Pedro è un ragazzo con difficoltà a socializzare e riesce a uscire dal suo guscio solo durante le sue performance in chat, quando si spoglia e ricopre il suo corpo di vernice fluorescente.

Il film alterna uno sguardo malinconico e delicato a momenti di erotismo, luci al neon e musica elettronica: Tinta Bruta denuncia e mostra gli effetti del bullismo attraverso il rifiuto della socialità e il bisogno di costruirsi un'individualità virtuale che porta all'alienazione.

[mymovies.it]