Programma USN|2020

11/13 dicembre 14/18 dicembre
Dalle ore 00 dell’11 dicembre e fino alle ore 23.59 del 13 dicembre, il pubblico che si è registrato sul portale festivalonline2020.usnexpo.it, potrà votare tutti i cortometraggi in concorso. Dalle ore 20 del 14 dicembre e fino alle 19.59 del 18 dicembre, il pubblico avrà modo di rivotare i cinque corti finalisti e decretare il vincitore del Sardinia Queer Audience Award (500 €)

14 dicembre

ore 18.30 (diretta su Facebook):

Mio sovversivo amore, momento in ricordo della regista Valentina Pedicini; a seguire, presentazione del libro Tra le rose e le viole di Porpora Marcasciano, direttrice artistica del festival cinematografico “Divergenti”, e del film Alice Junior, titolo di apertura del Sardinia Queer Film Expo 2020;

ore 20 (ONLINE per 24 ore )

Mio sovversivo amore di Valentina Pedicini – Italia, 2008, 22’

Alice Junior regia di Gil Baroni – Brasile, 2019, 87’

Teen-movie ambientato nel 2019 in Brasile, che racconta l’adolescenza di una studentessa transgender attraverso i suoi scintillanti social animati da effetti, luci e colori.

15 dicembre

ore 18.30 (diretta su Facebook):

Presentazione del film Baci rubati con i registi Gabriella Romano e Fabrizio Laurenti

ore 20.00 (ONLINE per 24 ore )

Baci rubati di Gabriella Romano e Fabrizio Laurenti – Italia, 2020, 50′

Il film racconta gli anni del fascismo in Italia, di come l’omosessualità era vista nella società dell’epoca e di come gay e lesbiche vivevano la propria vita e le proprie relazioni.

16 dicembre

ore 18.30 (diretta su Facebook):

Presentazione del film Gli anni amari con il regista Andrea Adriatico e interpreti del cast

ore 20.00 (ONLINE per 24 ore)

Gli anni amari di Andrea Adriatico – Italia, 2019, 112’

Un ritratto di Mario Mieli, tra i fondatori del movimento omosessuale italiano, del suo percorso politico e dell’eredità che ci ha lasciato.

17 dicembre

ore 18.30 (diretta su Facebook):

Festival Online: tavola rotonda con le organizzazioni dei Festival membri del “Coordinamento dei Festival Italiani di Cinema LGBTQ”

ore 20.00 (ONLINE per 24 ore)

Hoy partido a las 3 di Clarisa Navas – Argentina, 2017, 96’

“Las Indomables” attendono con impazienza l’inizio di un torneo di calcio femminile di quartiere. Durante l’attesa accadono eventi di ogni tipo, amore, conflitti, politica, mentre loro inseguono la passione per la quale sono lì: giocare a calcio ad ogni costo.

18 dicembre

ore 18.30 (diretta su Facebook):

Presentazione del film Il caso Braibanti con i registi Carmen Giardina e Massimiliano Palmese. Interverrà Giovanni Coda, regista e direttore artistico del V-Art – Festival Internazionale di Immagini d’Autore.

ore 20.00 (ONLINE per 24 ore)

Il caso Braibanti di Carmen Giardina e Massimiliano Palmese – Italia, 2020, 60’

Ritratto del partigiano, poeta e drammaturgo Aldo Braibanti, figura portante della comunità LGBT italiana e vittima di un ingiusto processo, primo e unico nella storia del nostro paese, per “plagio”. Un caso ancora discusso ai giorni nostri e avvenuto a ridosso degli anni della cosiddetta “liberazione sessuale”.

19 dicembre

ore 18.30 (diretta su Facebook):

Finale e premiazione dei cortometraggi vincitori della 18ª edizione di USN Sardinia Queer Film Expo

ore 20.00 (ONLINE per 24 ore)

Mister Kemp – Dressing Room di Laura Grasso – Italia, 2008, 30’

Questo vuole essere un nostro omaggio all’attivista, compagna e amica Laura Grasso, a poche settimane dalla sua scomparsa. Un cortometraggio realizzato con il coinvolgimento dell’artista Antonello Ottonello e Lindsay Kemp, spesso interpretato dallo stesso Ottonello. Un incontro inaspettato tra due artisti, un corto di valore.

Fin de siglo – End of the Century di Lucio Castro – Argentina, 2019, 84’

Interpretato da Juan Barberini nel ruolo di Ocho, un uomo argentino in vacanza a Barcellona ​​alle prese con le conseguenze di un incontro occasionale.

Go to Top