Juries

Giuria Ufficiale

visiona tutti i cortometraggi in gara, selezionati dalla Segreteria del Festival e dal Circolo del Cinema F.I.C.C. ARCinema,
e assegna il Sardinia Queer Award 2017

Fabio Mollo

È uno dei migliori giovani registi emergenti della scena cinematografica italiana. La sua carriera è iniziata nel 2002 prendendo la laurea in Visual Theory: Film History alla University of East London.

Ha al suo attivo diversi cortometraggi, collaborazioni con diversi registi italiani, più volte premiato per i suoi lavori.

Nel 2013 dirige Il Sud è niente, il suo primo lungometraggio di finzione, che concorre per il 64mo Festival di Berlino.

Nel suo lungo girare tra Italia e resto del mondo, nel 2016, porta nelle sale cinematografiche Il Padre d'Italia, il film che lo consacra come promessa del cinema tricolore nel mondo.

Per USN|expo 2017 è Presidente di Giuria!

Luisa Cutzu

Svolge il dottorato in Lingue, Culture e Letterature dell’Età Moderna e Contemporanea presso l’Università degli Studi di Sassari. Il dottorato ruota intorno alla figura di Gabriella Rosaleva, regista italiana misconosciuta, che ha lavorato per il cinema e la televisione tra gli anni Ottanta e Novanta.

Ha coltivato l’interesse per la produzione cinematografica e ha partecipato al corso di montaggio video presso il laboratorio offi_CINE del Dipartimento di Scienze Umanistiche e Sociali: dal 2016 ne è diventata la responsabile. Nel 2013 ha la sua prima esperienza di set come Video Assist per il cortometraggio Sinuaria. Nel 2014, invece, ha partecipato a una Summer School di critica cinematografica organizzata dalla rivista online Filmidee.

Immanuel Casto

Ha sorpreso milioni di italiane e italiani con alcuni successi musicali "politicamente molto scorretti", diventando un'icona incontrastata del Porno Grove.

Con il suo linguaggio irriverente e una finissima astuzia nel gioco di parole ha scritto decine di pezzi diventati celebri, molti anche di impegno sociale soprattutto nel campo dei diritti LGBTQ.

È stato uno dei volti della trasmissione Loveline su MTV Italia, oltre ad aver esser stato, con i suoi brani, colonna sonora di molti Pride italiani.

È un amante dei giochi da tavolo, tanto da averne ideato alcuni di grande successo: il più famoso è Squillo.

Nel 2015 è uscito la sua biografia, Tutti su di me, scritta da Max Ribaric.

Massimo Milani

Da quaranta anni nel movimento lgbt, prima a Roma e poi a Palermo, insieme al suo compagno di vita e di lotta per i diritti Gino Campanella .Tra i fondatori del primo circolo Arcigay nato a Palermo nel 1981. Nel 1989 dà vita al "Neo", il primo locale gay a Palermo.

Nel 1993, si sposa con il suo compagno simbolicamente in Piazza Pretoria di fronte il municipio, per stimolare una approvazione della legge per il matrimonio per tutt*.

Attualmente è coordinatrice del Palermo Pride.

Da anni si batte per una società in cui le gabbie di genere vengano abbattute e ognuno possa costruire la propria identità liberamente.

Joako Ezpeleta

Dirige il più vecchio e importante festival del cinema LGBTQ della Spagna, il FIRE!!

Dal 2008 a oggi, ne sceglie i contenuti artistici e ha reso il Festival Queer di Barcellona uno degli appuntamenti cinematografici più attesi e seguiti, da registi, addetti ai lavori e pubblico, in Europa.

Le sue passioni lo hanno fatto dividere tra cinema e musica: negli anni 2000 ha condotto diversi programmi televisivi e radiofonici dedicati alla musica.

Da qui la collaborazione con diversi Festival di musica, per poi approdare alla divulgazione e valorizzazione del cinema a tematica LGBTQ.

Giuria del Pubblico

è composta dal pubblico votante e assegna il Sardinia Queer Audience Award (500 €). Tutte e tutti coloro che vorranno far parte della Giuria, potranno valutare i cortometraggi in gara durante la due-giorni di maratona di proiezioni, venerdì 27 e sabato 28 ottobre; i cinque corti più votati saranno poi nuovamente proiettati (in ordine casuale) durante le prime cinque serate del Festival (il 2, 3, 4, 9 e 10 novembre) e rivotati dal pubblico in sala.

Giuria Eureka

è composta da studentesse e studenti delle scuole medie superiori di Cagliari, coordinati dall’Associazione Studentesca Eureka, e assegna l'Eureka Students Award (300 €).

Go to Top